fbpx Skip to content

MARTEDI 14 MAGGIO ore 21:00
presentazione del libro

CINTURA NERA

di Eduardo Rabasa
(Edizioni SUR)

con Marco Marsullo
letture di Carlo De Ruggieri

La cintura nera è il massimo traguardo a cui aspirano tutti i dipendenti di Soluzioni, l’azienda in cui si svolge questo esilarante ro-­manzo: un enorme call center i cui impiegati risolvono ogni giorno centinaia di problemi di ogni tipo – familiari, finanziari, filosofici, esistenziali. Ogni soluzione rappresenta un punto in più e, grazie alla sua performance, Fernando Retencio osserva orgoglioso il proprio nome brillare in pole position sul tabellone che riporta la classifica in base alla quale si assegnerà la cintura nera.

Proprio quando Retencio assapora ormai il successo personale e la scalata ai vertici dell’azienda, per un banale imprevisto la sua stella improvvisamente si offusca, e inizia la rovinosa discesa agli inferi. Costretto a umilianti colloqui con la diabolica direttrice del personale, e ossessionato dall’idea che la moglie Karla lo tradisca, Retencio cerca di mandare a mente le massime zen da quattro soldi con cui la megaditta gli fa quotidianamente il lavaggio del cervello. Riuscirà il nostro, con l’aiuto del fido galoppino Dromundo, a superare le sabbie mobili in cui è imprigionato, e a conquistare l’agognata cintura nera?

Una storia ironica e grottesca a metà fra Orwell e la saga di Fantozzi, che porta in Italia una delle voci più sorprendenti della nuova letteratura messicana.

Eduardo Rabasa (Città del Messico, 1978), fondatore con il fratello Diego della casa editrice Sexto Piso, oltre che editore è traduttore (George Orwell, Somerset Maugham), giornalista (firma una rubrica di critica sociale sul quotidiano Milenio), membro della rock band Nobody Fucks with the Jesus, e autore di due romanzi. Questo è il suo primo libro tradotto in italiano.

Orario

Dal lunedi al sabato:
9.30 – 19.30
Domenica:
10.00 – 18.00

Regala un BUONO da spendere in libreria o nel nostro negozio virtuale.​

Se sei un docente di ruolo qui da noi potrai spendere il tuo BUONO CULTURA

SEGUICI

#libreriagiufa